Legale

MINISTERO DEL LAVORO - Documento di programmazione dell'attività di vigilanza per l'anno 2009

Segnaliamo la pubblicazione della nota n. 1489 del 3 febbraio u.s. da parte della Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro, con la quale si definisce la programmazione dell'attività di vigilanza cui sono tenute ad attenersi le Direzioni del Lavoro per l'anno 2009.

Punto cardine dell’azione ispettiva viene individuato nel contrasto al lavoro sommerso, fenomeno di rilevante impatto economico-sociale, ed alla somministrazione irregolare, abusiva e fraudolenta, in specie nell’ambito del contratto di appalto. A tal fine viene programmata un’intensificazione dell’azione ispettiva volta a contrastare con fermezza questi fenomeni (si prevedono 27.000 accessi di verifica secondi, per numero, solo ai 30.000 accessi previsti per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro).

Il documento del Ministero accoglie pienamente le istanze dell’Associazione, più volte avanzate in sede istituzionale, al fine di innalzare il livello di contrasto ad ogni forma di lavoro privo di tutela.

Flora Lee Mei Yun