Comunicazione

MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE, STOP CAUSALI E COSTI AGGIUNTIVI PER I CONTRATTI TEMPORANEI

Da Nannicini alla Polverini, da Durigon alla Parente, al sottosegretario Puglisi, tutti d'accordo con la proposta presentata da Alessandro Ramazza all'Assemblea di Assolavoro. Dall'Associazione delle agenzie per il lavoro un “Manifesto in otto mosse per la ripartenza"

Occorre eliminare definitivamente le causali e i costi aggiuntivi che limitano l’utilizzo dei contratti di lavoro temporanei con maggiori tutele per i lavoratori, ovvero il tempo determinato e la somministrazione di lavoro”, è la principale proposta lanciata da Alessandro Ramazza, Presidente di Assolavoro, all'Assemblea dell’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro di stamattina.

Leggi l'articolo intero qui