Legale

Istruzioni per l’anticipo del trattamento di integrazione salariale (TIS) per il mese di marzo 2020

Circolare Forma.Temp 31 marzo 2020

Il Fondo Forma.Temp ha emanato, in data odierna, la Circolare n. 0018966.U, attraverso la quale si delinea il percorso relativo al pagamento del Fondo alle ApL delle quote di retribuzione e contribuzione di TIS "semplificato" relative al periodo 1° marzo – 31 marzo 2020. In particolare,è introdotta una misura urgente che riguarda le modalità di accesso in anticipo alle disponibilità del Fondo di Solidarietà per finanziare misure di trattamento di integrazione salariale.

Di seguito i punti principali della procedura:

  • Rilevano unicamente le istanze di TIS semplificato presentate a Forma.Temp, in base alla procedura già individuata con la Circolare Forma.Temp 13 marzo 2020, prot. 17076, entro il 3 aprile 2020, secondo l’ordine cronologico di presentazione;
  • Entro e non oltre le ore 12.00 dell’8 aprile p. v., le ApL, al fine di poter accedere al pagamento anticipato da parte del Fondo, dovranno inviare, compilando apposito “form” rinvenibile sulla piattaforma tis.formatemp.it, una dichiarazione contenente l’importo richiesto al FdS per l’erogazione del trattamento, retributivo e contributivo, di Tis "semplificato", riferito esclusivamente al mese di marzo 2020;
  • Le modalità di calcolo del trattamento di TIS semplificato seguono le usuali regole del TIS “ordinario”;
  • Ricevuto il bonifico dal Fondo le ApL provvederanno ai relativi obblighi retributivi e contributivi nei termini di contratto e di legge;
  • A completamento della procedura, le Agenzie per il Lavoro, entro il 30 giugno 2020, devono inviare la documentazione attestante l’effettiva erogazione delle prestazioni ai beneficiari per i quali il Fondo effettua l’anticipazione alle ApL delle risorse.

Infine, per quanto riguarda invece le istanze di TIS "in deroga", rimangono inalterati termini e procedura.