Legale

INPS: semplificazioni nelle procedure di pagamento delle prestazioni introdotte per COVID-19

Circolare n.48 del 29 marzo 2020

L'INPS ha emanato la Circolare n. 48 del 29 marzo 2020, attraverso la quale comunica le innovazioni adottate allo scopo di assicurare la coerenza fra i dati identificativi dei titolari delle prestazioni pensionistiche e non pensionistiche con quelli dell’intestatario/cointestatario dello strumento di riscossione delle predette prestazioni, attraverso l’utilizzo di un sistema telematico di scambio dei dati con Poste Italiane e gli Istituti di credito incaricati dei servizi di pagamento.

Nello specifico, dette innovazioni consentono il superamento dell’utilizzo dei modelli “AP03”, “AP04”, “SR163” e “SR185”, ivi incluse le operazioni di validazione degli stessi agli sportelli di Poste Italiane e degli Istituti di credito dove il beneficiario della prestazione ha rapporti di conto corrente. 

Inoltre le innovazioni contribuiscono a ridurre le esigenze di spostamento e di contatto della popolazione ed i connessi rischi per la salute pubblica, al fine di rispettare le misure di contenimento adottate per la fase di crisi emergenziale generata dalla diffusione del virus COVID-19.