Legale

INAIL: validità del Documento Unico di Regolarità Contributiva - chiarimenti

Istruzione Operativa n. 7778 del 24 giugno 2020

L’INAIL, con l'istruzione operativa n. 7778 del 24 giugno 2020, fornisce precisazioni in merito alla verifica della regolarità contributiva Durc On Line, in considerazione delle modifiche introdotte dall’articolo 81 del D.L. n. 34/2020 cd. Decreto "Rilancio" che ha escluso i documenti unici di regolarità contributiva dagli atti per i quali è stato disposto l’ampliamento del periodo di scadenza e di quello riferito alla conservazione della validità.

Nello specifico, l'Istituto conferma che la proroga di validità di cui all’articolo 103, comma 2, del D.L. n. 18/2020, riguarda soltanto i documenti unici di regolarità contributiva aventi scadenza compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020, che hanno conservato la propria validità fino al 15 giugno 2020. Pertanto, alle richieste di verifica della regolarità contributiva pervenute a far data dal 16 aprile 2020, si applicano gli ordinari criteri previsti dai Decreti Ministeriali 30 gennaio 2015 e 23 febbraio 2016.