Legale

Gazzetta Ufficiale, abrogazione del lavoro accessorio e modifica della disciplina della responsabilità solidale negli appalti, pubblicata la Legge di conversione del D.L. - L. n. 49/2017

Legge 20 aprile 2017, n. 49

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 94/2017 la Legge n. 49/2017, di conversione del Decreto Legge n. 25/2017, recante:  «Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti».

Di seguito, in estrema sintesi, le modifiche introdotte dal provvedimento:

  • Lavoro Accessorio (abrogazione degli articoli da 48 a 50 del D.Lgs. n. 81 del 2015): viene soppresso l’istituto del lavoro accessorio; pertanto, a partire dal 17 marzo 2017, non è più ammesso il ricorso ai Buoni Orari (c.d. “Voucher”) per il pagamento delle prestazioni occasionali di tipo accessorio. È tuttavia previsto un regime transitorio per consentire l’utilizzo, fino al 31 dicembre 2017, dei buoni per prestazioni di lavoro accessorio che siano già stati richiesti alla data di entrata in vigore del Decreto Legge.
  • Responsabilità solidale in materia di appalti (modifica dell’articolo 29, comma 2 del D.Lgs. n. 276 del 2003): viene ripristinata integralmente la responsabilità solidale del committente con l’appaltatore e con ciascuno degli eventuali subappaltatori relativamente alla corresponsione nei confronti dei lavoratori in appalto dei trattamenti retributivi (comprese le quote di TFR) nonché dei contributi previdenziali e dei premi assicurativi dovuti in relazione al periodo di esecuzione del contratto di appalto. In particolare viene eliminata la possibilità rimessa alle Parti Sociali, in sede di CCNL, di modificare il regime solidaristico e viene soppresso il beneficio della preventiva escussione del patrimonio dell'appaltatore e degli eventuali subappaltatori.
Nike Phantom Vision