Comunicazione

CORPI INTERMEDI E NUOVE OPPORTUNITÀ

QN Economia & Lavoro

"É giunto il momento di intervenire valorizzando chi ha maggiore rappresentatività sia tra i sindacati dei lavoratori, sia tra chi rappresenta la parte datoriale. Non basteranno tuttavia la convenzione e le regole sulla rappresentanza per garantire un nuovo protagonismo delle parti sociali; sarà necessario proseguire lungo un percorso capace di trovare risposte nuove, le migliori possibili, in uno scenario economico e occupazionale che cambia con una rapidità mai sperimentata prima. In questo il settore delle Agenzie per il Lavoro si candida ad avere un ruolo in qualche modo pioneristico. Le relazioni sindacali di Assolavoro con le sigle settoriali di Cgil, Cisl e Uil rappresentano, infatti, oggi più di ieri un punto di forza in un settore delicato. E anche l'intesa per il nuovo Contratto Collettivo, raggiunta sul finire dello scorso anno, lo dimostra. Intanto, ha già ottenuto un primo straordinario risultato, mettendo una toppa a una emergenza che avrebbe potuto relegare verso i margini del mondo del lavoro o in una situazione di completa disoccupazione oltre 50mila persone all'improvviso, a partire dal primo gennaio di questo anno"

Alessandro Ramazza,

Presidente Assolavoro

Leggi qui l'articolo